ECCO GLI AMBASCIATORI DEL GUSTO PER IL POLLINO

""ECCO GLI AMBASCIATORI DEL GUSTO PER IL POLLINO – Venti aziende in rappresentanza d’eccellenza agroalimentare dell’ area  calabro – lucana. E’ partito il countdown del Parco Nazionale del Pollino per il Salone del gusto e Terra Madre 2014 in programma al Lingotto Fiere dal 23 al 27 ottobre. Nell’ arca del gusto che Slow Food vuole raccontare al mondo e presentare alle decine di migliaia di visitatori, giornalisti e blogger di settore, ci saranno anche venti aziende provenienti dall’ area parco  piu’ grande d’ Italia. Storie e produzioni che rappresentano l’eccellenza agroalimentare dell’area protetta calabro – lucana che si candida a ricevere la Carta Europea del Turismo Sostenibile proprio per la sua scelta, condivisa con i territori, di investire sul buono, pulito e giusto delle sue produzioni segno di quel sapere tramandato nel tempo e che oggi vede molti giovani sperimentarsi nell’avventura di essere sentinelle e testimoni di tutto il buono della montagna del Sud. Nel paniere di prodotti che il Parco del Pollino presenterà nel padiglione 3 presso lo stand 3G 108 figurano la fragranza del pane di Cerchiara di Vito Elisa ed i prodotti da forno dell’Azienda Orlando, i formaggi lucani dell’Azienda Zootecnica Stellato e della Collinetta del Mercure, ma anche la bontà delle mele dell’Azienda Agricola Carlomagno insieme alle marmellate e confetture di Sole Frutta. I vini Ferrocinto e gli ambasciatori Viola, Diana e Feudo dei Sanseverino del Moscato Passito al Governo di Saracena Presidio Slow Food tradizione enologica di questo territorio, sempre più ricercata. Dalla cura della terra e dall’attenzione alle cultivar del Pollino arrivano gli olii de La Goccia Pura, Madonna del Pantano e Campoverde Agricola che ben si coniugano con le produzioni di Lenticchia di Mormanno dell’Azienda Agricola Mirella Occhiuzzi, e le Dop lucane dei Fagioli bianchi e la Melenzana Rossa di Rotonda rappresentate dalle aziende dei Consorzi di tutela. Spazio anche ai salumi tipici che rappresentano una antica tradizione delle famiglie contadine e che oggi trovano rispetto nei prodotti de I Sapori di Castelluccio – Asid e Agrocarne. Il Miele di Davide Cosenza e i liquori di Fragopollino insieme all’Azienda Agricola Gazzaneo, con la novità del Peperone di Senise croccante in busta, completano la bontà dell’Arca del Gusto che il Parco Nazionale del Pollino, presieduto da Domenico Pappaterra e diretto da Annibale Formica, hanno composto per far conoscere la bontà delle produzioni agroalimentare dell’area protetta più grande d’Italia. Una spedizione sotto il marchio di Pollino People Experience che attraverso i prodotti e la presenza dello chef Gennaro Di Pace dell’Osteria Porta del Vaglio di Saracena vuole raccontare l’area  wilderness più affascinante del Sud e promuovere il turismo in una terra dove sapore e tradizione incontrano natura e avventura. Un’area protetta da vivere e gustare nella decima edizione del Salone  del Gusto dedicato alla tutela della biodiversità e all’ agricoltura  familiare.

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *