ENTE PARCO NAZIONALE DEL POLLINO, APPROVATO, ALL’ UNANIMITA’ DEI PRESENTI, IL CONTO CONSUNTIVO 2013

""La Comunita’ del Parco Nazionale del Pollino, riunitasi a Castrovillari lunedI’ 16 giugno 2014, ha approvato, all’ unanimita’ dei presenti, il conto consuntivo 2013 dell’ Ente Parco Nazionale del Pollino. Trentasei sindaci piU’ l’ assessore provinciale di Cosenza, Biagio Diana hanno espresso voto favorevole al documento contabile, riconfermando apprezzamento e fiducia verso il lavoro del presidente, Domenico Pappaterra e del Consiglio direttivo uscente dell’Ente. Tra i partecipanti molti sindaci erano di nuova nomina e particolarmente significativo è stato il voto dei Comuni di Morano Calabro e Castrovillari che hanno rovesciato il parere negativo che in precedenza era stato espresso sul Bilancio dell’Ente. In particolare il consigliere, Roberto Berardi a nome del Comune di Morano, ha auspicato una proficua collaborazione tra le due amministrazioni, nel mentre il direttore generale del Comune di Castrovillari, dott. Maurizio Ceccherini, in rappresentanza del commissario prefettizio, dott. Massimo Mariani, ha apprezzato l’attività del Parco anche con progetti di livello nazionale. Nel merito del rendiconto, il presidente Pappaterra ha evidenziato che le risorse rivenienti dall’avanzo di amministrazione saranno prioritariamente destinate al completamento di opere già avviate dal Parco, alla sistemazione della rete viaria e dei rifugi di montagna, nonché ad una serie di interventi già indicati dalle amministrazioni locali. Un’ altra parte delle risorse sarà utilizzata per irrobustire con nuovi mezzi il Piano Antincendio Boschivo per il 2014 che sarà presentato nei prossimi giorni, nonché per la sistemazione di alcune caserme forestali del Parco, presidi significativi per il controllo del territorio. Inoltre, al fine di evitare che alcune strutture realizzate negli anni passati dal Parco rischino di rimanere chiuse, il Parco favorirà, d’intesa con i Comuni, l’avvio della gestione delle stesse. Il Presidente Pappaterra ha, altresì, informato la Comunità del Parco della visita del valutatore spagnolo di Europarc per l’ottenimento della Carta Europea per il Turismo Sostenibile. Il rappresentante di Europarc, nel dichiararsi emotivamente colpito dalla straordinaria bellezza del Parco, ha avuto modo di apprezzare il coinvolgimento delle comunità locali nell’azione di promozione e valorizzazione del territorio e si è impegnato a predisporre una relazione favorevole da presentare al Comitato Tecnico di Europarc che si riunirà nel mese di settembre. Infine, la Comunità del Parco è stata aggiornata al 7 Luglio per la nomina del vice presidente dell’assemblea e dei 4 sindaci che dovranno far parte del nuovo consiglio direttivo dell’Ente e che affiancheranno il presidente Pappaterra nell’azione di governo di una delle più grandi e complesse aree protette d’Europa.

CategorieSenza categoria