PARCO DEL POLLINO E TURISMO SPORTIVO, FRASCINETO E LE SUE " DOLOMITI " :"BABBO NATALE IN PARAPENDIO"

""Parco del Pollino e turismo sportivo, Frascineto e le sue " Dolomiti " : " Babbo Natale in parapendio " – Si e’ tenuta a Frascineto tra il 26 e 27 dicembre la manifestazione " Babbo Natale  in parapendio " organizzata dalla Polisportiva Pro Loco Frascineto in collaborazione con la locale amministrazione comunale. Una due giorni dedicata al volo libero che abbiamo seguito con servizi e che nel primo numero di " A tutto sport " del 2016 verranno pubblicati. Una manifestazione che la Polisportiva Pro Loco Frascineto ha voluto fortemente per avviare in questo versante del Parco del Pollino quel turismo sportivo di cui tanto si parla e che con molte difficolta’ si riesce a fare. La stessa Polisportiva e’ impegnata anche sul fronte dell’ arrampicata sportiva e di recente grazie al loro impegno sono state certificate cinque nuove vie sempre nel territorio di Frascineto. " Babbo Natale  in parapendio " e’ stata possibile grazie alla collaborazione della " Parapendio Pizzo fly " che, dietro il pagamento di un corrispettivo ha dato la possibilita’ di voli biposto facendo volare chi era interessato. Un evento ben organizzato dalla Polisportiva Pro Loco Frascineto nelle persone di Antonio Parapugna e Marianna Ferrari da tempo impegnati sulla tematica Turismo sportivo, tra sabato e domenica si sono contati 68 voli, 17 dei quali in biposto. Il volo piu’ lungo e’ stato di circa 2 ore e 30 minuti ed il gran finale e’ stato dedicato ai bambini, dapprima con i regali portati dai Babbo Natale in parapendio e dopo con semplici prove di volo. Soddisfatta anche l’ amministrazione comunale nella persona del sindaco, Angelo Catapano di un evento che apre a nuovi orizzonti e non e’ una metafora, intervistato ha espresso l’ attenzione della stessa amministrazione verso gli sport outdoor e ribadito il contributo prestato all’ evento, allestendo il campo di volo sia a monte che a valle, tra i progetti futuri e’ inoltre previsto il ripristino di un piccolo rifugio che dovrebbe migliorare la fruizione degli spazi.

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *