PREMIATI GLI STUDENTI DELL’ ISTITUTO ITCG PITAGORA CALVOSA DI CASTROVILLARI CON UN LAVORO SUL PARCO

Comunicato stampa – Si e’ chiusa la campagna nazionale rivolta alle scuole. Arrivano i vincitori! L’ iniziativa sostenuta dalla Commissione Europea e dai Ministeri dell’ Ambiente e delle Politiche Agricole intende favorire tra i ragazzi la conoscenza della Rete Natura 2000 in Italia e far comprendere il valore della biodiversita’. fa.re.na.it.: PREMIATI GLI STUDENTI DELL’ISTITUTO ITCG PITAGORA CALVOSA CON UN LAVORO SUL  PARCO DEL POLLINO  – Si è concluso il concorso nazionale dedicato alle scuole “La Mia Terra Vale!” la campagna di educazione ambientale che il progetto LIFE fa.re.na.it (Fare Rete Natura 2000 in Italia) ha proposto a tutte le scuole italiane, in cui si invitavano gli studenti a sviluppare iniziative e azioni concrete per la valorizzazione e la tutela dei propri territori.  Nello specifico l’iniziativa intendeva favorire la conoscenza delle aree Natura 2000 e promuovere la biodiversità. La campagna si inquadra nell’ambito di un più ampio progetto di comunicazione, finalizzato a promuovere la conservazione della biodiversità in Italia, in particolare nelle aree rurali. Il progetto fa.re.na.it è realizzato dal CTS (Centro Turistico Studentesco e giovanile) in partenariato con ISPRA, Regione Lombardia, Coldiretti e Comunità Ambiente  ed è realizzato con il contributo economico del Programma Life+ della Commissione Europea nonché con il cofinanziamento dei Ministeri dell’Ambiente e delle Politiche Agricole. E’ la IIA dell’ITCG Pitagora Calvosa di Castrovillari ad aggiudicarsi il premio tra le 200 classi che hanno partecipato al concorso. I ragazzi hanno scelto di proporre un lavoro sul SIC (Sito di Interesse Comunitario) La Petrosa situato nel Parco Nazionale del Pollino, uno tra i più belli e ricchi di biodiversità tra i parchi italiani. Si chiama “La Petrosa fiorisce…il sentiero delle orchidee” un percorso centrato sulle orchidee che rappresentano il rapporto tra la biodiversità e l’agricoltura eco-compatibile, il cui obiettivo è quello di dare un’immagine diversa della Petrosa poco conosciuta anche dai cittadini della zona. Il progetto degli studenti dell’istituto ha vinto il primo premio aggiudicandosi un soggiorno di tre giorni e due notti presso un’area naturale di particolare pregio a livello nazionale seguiti dalla IIIB dell’IC PALMIERI di Milano con ”Il Parco Agricolo Sud” e dalla IIIAP e la IIIBP dell’IIISS CASTIGLIONI di Cesano Maderno (MB) con “Il Parco di Mombello”. L’iniziativa “La mia terra vale” è promossa anche con la collaborazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca  e la Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO. Tutte le classi che hanno aderito al concorso hanno ricevuto il gioco didattico Agronauti – coltivatori di biodiversità e un kit per diventare “custodi della biodiversità”. Infine agli insegnanti sarà distribuita una Guida Metodologica, con approfondimenti e suggerimenti teorici e pratici sui temi della conservazione della biodiversità e di Natura 2000, sull’agricoltura sostenibile e sulle migliori pratiche educative.  Ufficio Stampa CTS – Pietro Briganò – 06.64960327 – 348.4358474 pbrigano@cts.it

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *