RAPPRESENTIAMO L’ ECOSISTEMA. L’ EDUCAZIONE AMBIENTALE ED ECOLOGICA ARRIVA NELLE SCUOLE

""RAPPRESENTIAMO L’ ECOSISTEMA. L’ EDUCAZIONE AMBIENTALE ED ECOLOGICA ARRIVA NELLE SCUOLE – Il progetto dell’ Atc CS1, realizzato dal Gruppo di Ricerca Dedalos coinvolgera’ tre istituti comprensivi del territorio in partenariato con Provincia di Cosenza e Parco Nazionale del Pollino. Venerdi’ 14 novembre a Castrovillari la presentazione ufficiale. Valorizzare le risorse naturalistiche del territorio e sensibilizzare le nuove generazioni al rispetto dell’ ambiente focalizzando l’ attenzione dei giovanissimi sulle possibilita’ che esso puo’ offrire. Questo il senso profondo di " Rappresentiamo l’ ecosistema – Educazione ambientale ed ecologica " iniziativa sostenuta da ATC Cosenza 1, Provincia di Cosenza e Parco Nazionale del Pollino, realizzata dal Gruppo di Ricerca Dedalos, società cooperativa che da anni si occupa di comunicazione ambientale, che verrà presentata alla stampa ed al territorio Venerdì 14 Novembre alle ore 18.00 nel Protoconvento Francescano di Castrovillari.  Un vero e proprio laboratorio in cui l’attività didattica e le competenze acquisite in un contesto dinamico e concreto spingeranno le scolaresche ad individuare e realizzare dei processi di cambiamento per il loro territorio. Il progetto attraverso il coinvolgimento dei ragazzi dagli 8 ai 13 anni punta a raggiungere e sensibilizzare di riflesso anche le famiglie dei protagonisti dell’iniziativa che vedrà interessati l’Istituto Omnicomprensivo Statale "Ernest Koliqi” di Frascineto – Civita, l’Istituto Comprensivo Statale di Morano – Saracena, e l’Istituto Comprensivo Statale “Corrado Alvaro” di Francavilla Marittima – Cerchiara di Calabria – San Lorenzo Bellizzi. Obiettivo generale dell’esperienza sarà quella di creare nei bambini in età scolare, in maniera piacevole e coinvolgente, la consapevolezza di essere parte di un ecosistema, regolato da determinati equilibri, in cui ognuno contribuisce a comporre l’insieme. L’Ambito Territoriale di Caccia CS1, diretto da Saverio Bloise, la Provincia di Cosenza del Presidente Mario Occhiuto, e il Parco Nazionale del Pollino con il Presidente Domenico Pappaterra, sono partner di questa esperienza che vuole trasmettere al bambino modalità diverse dell’uomo di agire sull’ecosistema e di procacciarsi e produrre il cibo, elemento indispensabile per la propria vita, secondo una modalità obiettiva, plurale e libera da pregiudizi o scarsa informazione.  A far muovere i passi in questo ambito ai giovanissimi ci sarà un’équipe multidisciplinare composta da professionisti ed esperti del settore: pedagogista, tecnici ATC, animatrice, tecnico video, tecnico dell’animazione che attraverso il supporto degli insegnanti guideranno i bambini alla scoperta del territorio con escursioni e momenti di aula. Venerdì 14 Novembre a presentare l’iniziativa ci saranno Elio Dongiovanni, del Gruppo Dedalos, e Lorenzo Vitari, responsabile dell’Ufficio Caccia e Pesca della Provincia di Cosenza, insieme ai dirigenti dei tre istituti coinvolti Maria Francesca Camodeca, dirigente dell’Istituto Omnicomprensivo di Frascineto – Civita, Maria Carmela Rugiano dirigente dell’Istituto Comprensivo di Francavilla Marittima,Cerchiara di Calabria, San Lorenzo Bellizzi, Walter Bellizzi dirigente dell’Istituto Comprensivo di Morano Calabro – Saracena, e Alessandro Tedeschi responsabile Progetto Scolopax Overland. Concluderà la presentazione Saverio Bloise, Presidente dell’Atc Cs1. 

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *