XXIX Edizione dell’Estate Internazionale del Folclore e del Parco del Pollino

""XXIX ESTATE INTERNAZIONALE DEL FOLKORE E DEL PARCO NAZIONALE DEL POLLINO DAL 16 AL 20 AGOSTO 2014 A CASTROVILLARI – Dal 16 al 20 di agosto , Castrovillari accoglie, con incontri, appuntamenti, giochi e spettacoli che coinvolgeranno la citta’, a partire da piazza Municipio,  la  XXIX Edizione dell’Estate Internazionale del Folclore e del Parco del Pollino, patrocinata dall’ Amministrazione comunale, dall’Ente Parco, e dalla Provincia di Cosenza , curata dall’Associazione culturale  Gruppo folklorico “Città di Castrovillari” e, in particolare, dal suo Patron, Antonio Notaro, che  ancora una volta, organizza in città cinque giorni, fino al 20 agosto, tra tradizione,  usi e costumi con Gruppi, questa volta, presenti il Cile, la Serbia,Thaiwan, Indonesia, Buriazia  e naturalmente  l’Italia con l’esibizione del gruppo ospitante “Città di Castrovillari” ma altri gruppi si aggiungeranno. Gli spettacoli sono arricchiti dalle coreografie della danzatrice professionista Tilde Nocera. Tante le difficoltà per organizzare un festival di queste proporzioni, e ancor più oggi dal momento che Castrovillari è commissariata anche se il direttore artistico Notaro è fiducioso nella vicinanza  del Comune, dal momento che questa manifestazione è ben radicata sul territorio.   Una iniziativa nel segno della fratellanza tra i popoli; un momento che si celebra ogni anno ai "piedi" del Pollino,veicolo di amicizia tra i popoli, ma anche di incontro e conoscenza tra etnie, che fanno sempre più grande , interessante, ricca , particolare e partecipata la manifestazione. Castrovillari sempre più crocevia di scambi culturali. “Un evento importante, quanto autorevole per quanti non vogliono mancare a questo appuntamento, intriso di tanti elementi: intrattenimento, sport, spettacolo ed incontri.  I tanti turisti presenti in città, avranno la possibilità anche  di  imparare  balli e canti tradizionali dei gruppi partecipanti alla kermesse folkloristica. In sostanza, un’occasione di grande rilevanza che muove i suoi passi nell’antico culto dell’ospitalità, e la tradizione castrovillarese. Il festival che si propone da anni, è l’espressione di una passione ed amore verso le tante identità che hanno generato le culture d’ogni popolo. E’ per questo motivo che la manifestazione è sempre più un importante momento culturale per la città del Pollino e della stessa Calabria Citeriore che in quest’appuntamento esalta e fa memoria del ruolo fondamentale delle tradizioni. Tutto ciò è possibile grazie agli infaticabili organizzatori dell’evento, l’Associazione Culturale Gruppo Folk “Città di Castrovillari”, che hanno come preoccupazione  la tutela del folclore ma anche la promozione della città e  del territorio.

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *